martedì, ottobre 13, 2015

Hai voluto la Bici? Hai fatto bene, per 8 valide ragioni (adesso pedala però)

Hai voluto la bicicletta perché pensi che possa aiutarti a farti ritrovare o a mantenere la forma fisica? Hai fatto bene, anzi benissimo, però ora pedala. Ci sono 8 validi motivi per farlo, quelli che corrispondono ai benefici individuati dal sito www.sempreattivi.it. Sulla bellezza del ciclismo amatoriale e sugli effetti benefici dell’andare in bici potrei scrivere un libro. Da modestissimo cicloamatore, posso dire che una volta intrapresa la via delle due ruote a pedali, difficilmente si torna indietro. Fare attività fisica significa scoprire luoghi che, normalmente, sfrecciando in auto, non si ha il tempo di gustare. Andare in bici vuol dire stare bene con sé stessi. Avendo praticato diversi sport, posso dire che il ciclismo (amatoriale) è quello che maggiormente rispecchia il brocardo latino mens sana in corpore sano.
Il consiglio è molto semplice. Seguite dei percorsi progressivamente più impegnativi, senza strafare. Se avete la possibilità di uscire in bici una o due volte alla settimana, aumentate progressivamente chilometraggio e difficoltà altimetriche. Quando avrete raggiunto un buon livello e supererete le vostre prime asperità vi sembrerà di aver scalato il Mortirolo o lo Zoncolan. E sarà una fantastica iniezione di fiducia e autostima (altro beneficio della bici).

Ma ecco quali sono gli 8 benefici del ciclismo (per i dettagli cliccate sul link):

1. La bici è il fitness che ti fa vedere il mondo
2. Permette uno sviluppo armonico dei muscoli
3. Fa bene al cuore
4. Aumenta la capacità respiratoria
5. Aiuta il metabolismo
6. Ginocchia protette e allenate
7. Un allenamento per tutte le età
8. Pedalare rende felici (rilascia endorfine)

Agli 8 benefici indicati (più uno già illustrato), ne aggiungo un altro. Farsi un bel giro in bici, soli con il proprio mezzo, è un momento straordinario di riflessione e introspezione.

E allora…W la bicicletta!