giovedì, luglio 03, 2014

Tour de France 2014 in Tv - Dirette su Raisport ed Eurosport e novità grafiche

Il Tour de France 2014 godrà della tradizionale, amplissima copertura televisiva. La Grande Boucle numero 101 sarà trasmessa in ben 190 Paesi. In Italia saranno come sempre Rai Sport 2, Rai Tre ed Eurosport a mandare in onda le lunghe dirette pomeridiane. L'organizzazione del Tour ha previsto la trasmissione integrale di ben 10 tappe (principalmente quelle di montagna, assai frequenti quest'anno). Per quanto riguarda la Rai, il canale di riferimento sarà come sempre Rai Sport 2 che trasmetterà diverse ore al giorno con i pre e post gara gestiti dallo studio di Milano. I telecronisti saranno Francesco Pancani e Silvio Martinello. Su RaiTre saranno trasmesse le fasi finali delle varie tappe, con maggior spazio per quelle alpine e pirenaiche. Eurosport, se possibile, trasmetterà ancora più ore, con speciali, interviste e repliche a tutte le ore del giorno. Per la prima volta da molti anni a questa parte, il telecronista non sarà Andrea Berton che lascia Eurosport dopo 15 anni di ottime telecronache. Il commento, quindi, sarà affidato alla collaudata coppia formata da Salvo Aiello e Riccardo Magrini.



NOVITA' GRAFICHE - I telespettatori potranno assistere al Tour de France in modo ancora più completo rispetto al passato. La base di partenza della grafica francese era già molto buona: avete mai provato a confrontare dal punto di vista televisivo una cronometro del Tour con una del Giro? C'è una differenza abissale a livello di informazioni, intermedi, grafica, comprensibilità e quindi spettacolarità della tappa. Per il 2014 la Tv francese ha previsto alcune interessanti novità. Nelle tappe di montagna, sarà mostrata in tempo reale la pendenza del tratto di salita affrontato (particolare già visto alla Vuelta, seppur con qualche riserva sull'esattezza dei dati). Nelle altre tappe saranno evidenziate direzione e forza del vento e velocità istantanea del gruppo, mentre nelle volate sarà possibile visualizzare la velocità massima raggiunta da Cavendish e compagni.