venerdì, maggio 02, 2014

Giro d'Italia 2014 - Le maglie e le novità su abbuoni e punti

Pochi giorni al via del Giro d'Italia 2014. Come da tradizione, Blog-In seguirà da vicino la corsa rosa con lo speciale e i commenti giorno dopo giorno su facebook e twitter. Come noto, le prime tre tappe del Giro 2014 si disputeranno in Irlanda del Nord e Irlanda e irlandese è il designer (Fergus Niland) che ha pensato la maglia rosa 2014 e le altre tre maglie (rossa per la classifica a punti, blu per la classifica degli scalatori e bianca per il miglior giovane). Le quattro maglie sono state realizzate dal maglificio Santini. Tutte le maglie presentano sul fianco destro, sulla manica sinistra e nella parte interna del colletto il trifoglio, simbolo d'Irlanda.

Queste le 4 maglie (rosa, rossa, blu, bianca) in palio al Giro d'Italia 2014:



Dal punto di vista delle classifiche, RCS ha voluto apportare alcune sostanziali modifiche rispetto al 2013. Per l'edizione 2014 sono stati infatti rivisti gli abbuoni e i punteggi per maglia rossa e maglia blu. Concretamente, la classifica a punti è stata studiata in ottica velocisti, sul modello della maglia verde al Tour de France. La maglia blu di miglior scalatore, invece, sarà contesa tra i big della classifica.

ABBUONI GIRO 2014 - RCS ha modificato il sistema degli abbuoni in palio durante il Giro d'Italia 2014. Quest'anno i primi tre classificati all'arrivo otterranno rispettivamente 10", 6", 4" mentre negli sprint intermedi ci saranno 3", 2", 1".

CLASSIFICA DEGLI SCALATORI (MAGLIA BLU) - Gli organizzatori hanno individuato 5 categorie di GPM (4a, 3a, 2a, 1a e Cima Coppi). I punti saranno assegnati in questo modo:

  • Cima Coppi - Stelvio (9 ciclisti a punti): 40, 28, 21, 15 10, 7, 4, 2, 1.
  • 1a categoria (8 ciclisti a punti): 32, 20, 14, 10, 7, 4, 2, 1.
  • 2a categoria (6 ciclisti a punti): 14, 9, 6, 4, 2, 1.
  • 3a categoria (4 ciclisti a punti): 7, 4, 2, 1.
  • 4a categoria (3 ciclisti a punti): 3, 2, 1.

CLASSIFICA A PUNTI (MAGLIA ROSSA) - Come detto, il sistema dei punti è stato modificato per favorire i velocisti. Le tappe sono state suddivise in tre categorie corrispondenti a frazioni pianeggianti (prima fascia), media montagna (seconda fascia) e montagna (terza fascia). Come si vede dai punteggi sotto riportati, le frazioni di prima fascia - dovrebbero essere 8 - assegneranno punti ai primi 20 classificati, quelle di seconda fascia ai primi 15, mentre quelle di montagna ai primi 5. Peraltro i punti assegnati nelle frazioni di prima fascia sono superiori rispetto alle altre due fasce.

Prima fascia: 50, 40, 34, 28, 25, 22, 20, 18, 16, 14, 12, 10, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1. (Traguardo Volante: 20, 16, 12, 9, 7, 6, 4, 3, 2, 1).
Seconda fascia: 25, 22, 20, 18, 16, 14, 12, 10, 8, 6, 5, 4, 3, 2, 1. (Traguardo Volante: 10, 6, 3, 2, 1).
Terza fascia: 15, 12, 9, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1. (Traguardo Volante: 8, 4, 1).