venerdì, agosto 16, 2013

Mondiali Atletica 2013 - Presentazione e Pronostici 7^ giornata (di Vittorio Virgili)

Settima giornata di gare ai Mondiali di atletica di Mosca. Questo pomeriggio ci saranno 6 finali (vedi orari):
1) 200 metri Femminili
Gara più importante della giornata con sfida a 2 tra Shelly Ann Fraser campionessa olimpica e mondiale dei 100 metri ed Allison Felix, campionessa olimpica di questa distanza. Come terzo incomodo potrebbe subentrare l’Ultrawoman Okagbare che dopo lungo e 100 metri corre la sua terza finale a Mosca.


2) Lancio del Martello femminile
Grande sfida tra la campionessa olimpica che gioca in casa Lisenko e la vice campionessa olimpica Anita Włodarczyk. Entrambe apparse in ottima forma potrebbe cadere il record del mondo della tedesca Heidler con 79,42 del 2011.


3) Lancio del peso maschile
Gara come sempre molto equilibrata in cui possono vincere 4-5 atleti. Tra di essi il due volte campione olimpico Majewki, il campione mondiale in carica David Storl, le novità Prasil e Whiting (quest’anno in grandi condizioni e sempre costante su altissime misure, forse in vero favorito di questa gara) e l’eterno simpaticone Reese Hoffa.


4) Salto in lungo maschile
Gara talmente equilibrata che in qualificazione è stato escluso il campione olimpico Rutherford. A vincere può essere praticamente chiunque dei 12. Due giorni fa sembravano essere leggermente più in forma degli altri lo spagnolo Caceres  e il sudafricano Mokoena. Da tenere d’occhio il russo Menkov che gioca in casa e potrà essere trascinato dal pubblico.


5) 5000 metri maschili
Dovrebbe aver vita facile il campione olimpico Mo Farah, quest’anno ancora più forte nelle gare più brevi (record europeo nei 1500 metri). Se le tossine dei 10.000 lo renderanno vulnerabile attenzione agli etiopi Gebrhiwet e Alamirew e al keniano Soi.


6) 4x400 maschile
Come sempre nella 4x400 favoritissima è la corazzata americana con capofila il vincitore dei 400 metri LaShawn Merritt. Per il podio se la giocheranno Trinidad & Tobago, la Jamaica, la Russia (vergognosamente in finale nonostante l’invasione di corsia e danno procurato alle Bahamas nel turno precedente dove i giudici dormivano o hanno fatto finta di non vedere…) e la Gran Bretagna.


Vittorio Virgili

SPECIALE MONDIALI ATLETICA 2013


immagine tratta da: 
www3.pictures.zimbio.com/gi/Allyson+Felix+Shelly+Ann+Fraser+Pryce+Olympics+9H5qqx5k1aIl.jpg