domenica, agosto 11, 2013

Mondiali Atletica 2013 - Presentazione e Pronostici 2^ giornata (di Vittorio Virgili)

Seconda giornata di gare ai Mondiali di Atletica 2013. Domenica 11 Luglio sono previste 5 finali tutte nel pomeriggio. E' il giorno della finale dei 100 metri (vedi programma seconda giornata)
1) Salto in lungo femminile
Grande favorita è la campionessa mondiale ed olimpica Reese che a Maggio ha saltato 7,25, un risultato che non si vedeva da 9 anni. Nelle qualificazioni si e`salvata con l`ultimo posto disponibile a pari misura con la prima delle escluse. Se non salterà sui suoi livelli, la gara può essere apertissima con la nigeriana Okagbare che ha saltato 7 metri a Luglio, la bellissima Daria Klishina, l’'americana Deloach e l’'inglese Proctor pronte ad azzannare la preda
Di seguito le quote delle scommesse:


2) 100 Metri Maschili
E’ da sempre la gara regina con un solo grande interprete negli ultimi anni.
Dopo il doping per Tyson Gay e l’'infortunio di Yohan Blake, dovrebbe aver vita facile Usain Bolt che avrà come principale avversario l’'americano ex dopato Justin Gatlin, bronzo a Londra lo scorso anno.
Solo una falsa partenza, come a Daegu due anni fa, potrebbe privare il jamaicano della vittoria.
Di seguito le quote delle scommesse:



3) Lancio del disco femminile
Anche qui c`è una grande e unica favorita: Sandra Perkovic. Campionessa olimpica ha dominato la stagione vincendo tutte le tappe della Diamond League alle quali ha partecipato.
Lottano solo per il secondo posto la cubana Barrios e la tedesca Muller.


4) 10.000 Metri Femminili
Con l’assenza della keniana Cheruiyot, la vittoria della campionessa olimpica Tirunesh Dibaba dovrebbe essere scontata ma la sorpresa a questi livelli potrebbe essere dietro l’angolo. 
A tentare di contrastare sua regina Dibaba (il suo matrimonio in patria qualche anno fa è stato evento nazionale) ci saranno l'’eterna Defar e la keniana Cherono.


5) 20 Km Marcia Maschile
Dovrebbe essere una sfida Russia-Cina. [chiedo scusa per l'errore relativo a Trofimov, non presente a Mosca2013: responsabilità dell'Autore del blog, non dell'amico Vittorio].


Vittorio Virgili