mercoledì, ottobre 10, 2012

Il dossier USADA su Armstrong e il doping di squadra "più sofisticato, professionale e riuscito della storia"

Pochi minuti fa è uscito il comunicato stampa dell'USADA in cui l'agenzia antidoping statunitense annuncia di aver inoltrato all'UCI, alla WADA e alla Federazione Internazionale del Triathlon le carte che accusano di doping Lance Armstrong e le squadre in cui l'ex ciclista texano ha militato dal 1998 al 2005 e dal 2009 al 2011. Secondo l'USADA si tratterebbe del "doping di squadra, più sofisticato, professionale e riuscito nella storia dello sport". 
Nel comunicato dell'USADA si legge come "le prove del doping di squadra in seno alla US Postal Service sono raccolte in oltre 1000 pagine e comprendono le testimonianze giurate di 26 persone, tra cui alcuni corridori del team US Postal Service (USPS Team) e di chi ha partecipato all'attività di doping. Il dossier comprende anche prove documentali come pagamenti, e-mail, dati scientifici e risultati dei test di laboratorio che dimostrano ulteriormente il possesso, l'uso e la distribuzione di sostanze dopanti a Lance Armstrong e confermano le attività ingannevoli della squadra USPS, una squadra che ha ricevuto decine di milioni di dollari dei contribuenti americani in finanziamenti". Questi gli 11 ex compagni di squadra che hanno testimoniato sotto giuramento: Frankie Andreu, Michael Barry, Tom Danielson, Tyler Hamilton, George Hincapie, Floyd Landis, Levi Leipheimer, Stephen Swart, Christian Vande Velde, Jonathan Vaughters e David Zabriskie. Alcuni di loro si sono già ritirati, altri hanno annunicato il ritiro al termine del 2012, mentre per chi ha confessato scatterà una squalifica di 6 mesi (anziché 2 anni, vista la collaborazione offerta agli inquirenti). Nel dossier vengono citati anche i vari personaggi che avrebbero fatto parte del sistema (il ds Bruyneel, i dottori Ferrari, Garcia del Moral e Celaya, il team trainer Pepe Martì).
Va ricordato che Armstrong ha rinunciato alla possibilità di difendersi.

Ed ecco il dossier USADA (202 pagine) con tutte le prove raccolte contro Armstrong e le sue squadre. Attraverso varie tipologie di prove vengono ricostruite quelle che sarebbero state le pratiche illecite usate da LA e dai suoi team.