mercoledì, luglio 18, 2012

Scatta la Tregua Olimpica di Blog-In #bastacalciomercato

La leggenda vuole che la Tregua Olimpica portasse alla sospensione di tutti i conflitti bellici dell'Antica Grecia. In realtà la Tregua Olimpica intendeva soltanto permettere lo svolgimento regolare dei Giochi, impedendo interferenze o disturbi.
In chiave moderna, la Tregua Olimpica a cui aspira - utopisticamente - Blog-In, è lo svolgimento delle Olimpiadi di Londra 2012 senza interferenze o disturbi di stampo calcistico.  I media italici sono sempre più calcio-centrici e gli spazi per tutti gli altri sport si sono ridotti ulteriormente. Almeno nelle due settimane di Olimpiadi, la speranza è che le proporzioni si ribaltino, con i protagonisti della pallanuoto, del tiro con l'arco, del canottaggio, ecc. che relegano in un angolino i soliti, arcinoti divi (o presunti tali) pallonari. E si badi bene, lo dice da appassionato di calcio. La mia è una piccola battaglia per accrescere la cultura sportiva di questo Paese. Per la maggior parte degli atleti, le Olimpiadi rappresentano il momento più importante della carriera se non dell'intera vita. Anni di sacrifici e duri allenamenti condensati in una sola gara. Unico momento di reale visibilità per loro e per gli sport d'appartenenza. E se poi si azzecca la gara...
Blog-In seguirà i Giochi con la massima copertura possibile con articoli, live-blogging e speciali.


Le Olimpiadi sono il non plus ultra sportivo. Intaccare la magia dei Giochi dando priorità a una trattativa per un modesto terzino destro o a un possibile giro di attaccanti, è il modo peggiore per testimoniare l'infima cultura sportiva italiana. #bastacalciomercato

Scatta la Tregua Olimpica di Blog-In, buone Olimpiadi a tutti!