sabato, dicembre 03, 2011

Londra 2012 - Il Cio lancia "Show your best" il concorso per diventare protagonisti dello spot olimpico

Ieri 2 dicembre 2012 il CIO (IOC nella dicitura in lingua ufficiale) ha lanciato "Show your best" una nuova iniziativa digitale in vista dei Giochi Olimpici di Londra 2012 (vedi)
Come parte dell’impegno del CIO di coinvolgere il pubblico più giovane e in ottica Olimpiadi di Londra 2012, il CIO ha creato un nuovo portale. Show your best è presente anche sui principali social network. 
L’iniziativa ha come scopo quello di invitare i fan delle Olimpiadi a creare, condividere e commentare dei video, che descrivono o ricreano ciò che meglio sanno fare: vincere la gara cittadina, eseguire un colpo da maestro nel tennis, completare un esercizio ginnico di rilievo, ecc. 
In cambio, i partecipanti avranno l’opportunità di diventare parte delle Olimpiadi e avranno la possibilità di vedere i loro filmati come parte di uno spot TV dedicato ai giochi Olimpici, assieme ad alcuni atleti olimpici. Lo spot sarà trasmesso in mondovisione e mostrato durante le Olimpici di Londra 2012, in contemporanea ai giochi. I due concorrenti fortunati vinceranno, inoltre, un viaggio a Londra per poter assistere di persona alle Olimpiadi. Ogni mese ci saranno due premi in aggiunta tra i quali: cellulari Samsung S2s, tablets Samsung Galaxy, fotocamere Panasonic Lumix e orologi Swatch).
Attraverso questa iniziativa il CIO vuole rendere il pubblico più giovane entusiasta, partecipe e impegnato nei confronti delle Olimpiadi. Per questo motivo il fulcro dell’iniziativa è online: il Comitato Olimpico Internazionale intende rendere partecipi i fan di tutto il mondo che possono diventare parte della pubblicità televisiva delle Olimpiadi, utilizzando come strumento i social network e la condivisione video.
Vogliamo immortalare lo spirito olimpionico delle persone comuni e raccontare la storia delle cose meravigliose che sono in grado di realizzare. “Show your best” sarà una fantastica opportunità per vivere lo spirito olimpico.