mercoledì, dicembre 28, 2011

Cesena - Il punto alla pausa natalizia. Prospettive e mercato

Mutu festeggiato dopo un gol al Genoa (ilrestodelcarlino.it)
BILANCIO PRIMA PARTE - Il Cesena rappresenta la grande delusione stagionale. Dopo un bel mercato estivo ci si aspettava una squadra in grado di salvarsi senza grandi problemi, invece l'inizio è stato da incubo. Con il clamoroso flop in Romagna, Marco Giampaolo ha forse perso l'ultima occasione per dimostrare di essere un tecnico di grande livello. Dopo le buone stagioni ad Ascoli e Siena, Giampaolo ha infatti inanellato una serie di brutti campionati. Molto probabilmente dovrà ripartire dalla B per rilanciarsi. Il suo sostituto Arrigoni ha fatto quello che ha potuto, considerando la posizione in classifica e le 0 vittorie collezionate dal suo predecessore. Arrigoni ha riportato in linea di galleggiamento il Cesena, anche se le ultime 2 sconfitte contro Inter (immeritata) e Atalanta hanno ribadito la necessità di agire sul mercato. Mutu ha iniziato male, per poi riprendersi, seppur non completamente, nell'ultima parte di stagione. Molto male Eder, mentre Candreva ha ancora una volta confermato di essere un giocatore apprezzabile tecnicamente ma senza una precisa collocazione in campo. Deve migliorare in termini di personalità e grinta. La difesa si è retta sull'ottimo Von Bergen (a Bergamo non c'era e i risultati si sono visti...). Rodriguez dopo un inizio disastroso è cresciuto di fianco allo svizzero. Comotto e Ceccarelli hanno giocato assieme per blindare la fascia destra, ma è presumibile che Arrigoni chiederà alla società un esterno destro di centrocampo. Parolo è in ripresa dopo un avvio difficoltoso.

MERCATO, COSA SERVE - Il presidente Igor Campedelli deve operare sul mercato per rinforzare tutti i reparti. Probabili anche alcune cessioni di giocatori che hanno reso assai poco. La zona del campo su cui intervenire più pesantemente è il centrocampo. Servono due esterni di qualità in grado di fare entrambe le fasi (Santana?). Poi, fondamentale, l'acquisto di un attaccante da affiancare ad Adrian Mutu. Scelta non semplice. Nelle ultime ore si è parlato di Floro Flores. Per i romagnoli sarebbe un grande acquisto. In difesa la squadra è a posto, ma non è da escludere l'acquisto di un centrale difensivo più affidabile di Rossi e Benalouane, che possa giocarsi il posto con Rodriguez.

PROSPETTIVE - La parola d'ordine è salvezza. Non sarà semplice visti i pochi punti racimolati e il calendario non semplice nel girone di ritorno. Tuttavia, la squadra è potenzialmente più forte rispetto a quella dello scorso anno e non è inferiore alle altre concorrenti per la salvezza. Missione possibile. Una volta salvata la pelle si potrà ragionare sugli errori commessi in estate e costruire una squadra con maggiori "attributi" per il prossimo anno.

Vedi il punto sulle altre squadre: